Calendario Proiezioni

  • 25 gennaio 2018, ore 21:00 a Pisa
    Cinema Arsenale - Pisa

    Presso: Cinema Arsenale, Vicolo Scaramucci 2

    +INFO

    AKI FILM presenta
    UPWELLING
    la risalita delle acque profonde
    un film documentario di
    Pietro Pasquetti e Silvia Jop

    Introduce il film e dialoga con gli autori il Teatro Rossi Aperto

    “Upwelling è un film politico diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto. Dopo che ogni cosa è stata fatta e detta, l’unica speranza rimasta per la politica è l’utopia. Un’utopia reale dove donne e uomini, assieme, ricominciano da capo ancora una volta. Il Film di Pietro Pasquetti e Silvia Jop reinventa il film politico militante dandogli un taglio completamente nuovo, concentrandosi sullo sgretolamento delle ideologie tradizionali. Una commedia surreale attorno al bisogno di cambiamento” Visions Du Reel

    "Upwelling, un film sulla centralità di chi sta al margine, di chi tenta da ogni catastrofe una risalita e sul dubbio che la verità ultima delle cose risieda negli angoli."
    LaRepubblica.it

    "Sembra l'apocalisse invece è la genesi. Tra mito e transito coast-to coast, con immagini di bellezza pittorica da mozzare il fiato"
    Corriere della Sera

    "In un paesaggio popolato da figure letterarie e quotidiane, i due registi sperimentano le possibilità di un altro cinema politico, dissonante, ironico, visionario"
    il manifesto

    "Un film di quelli che quando appaiono sullo schermo si presentano come degli alieni scompaginando tutte le carte dei ragionamenti dominanti."
    Lavoro Culturale

    "Upwelling, oggetto inclassificabile e sorprendente"
    Il Piccolo

    "Upwelling mostra una realtà che non avremmo mai pensato esistesse. L’utopia come unica arma, l’utopia come unico rimedio per risvegliare le coscienze di quanti sanno ancora sognare."
    Cineuropa

    "Upwelling è così: estemporaneo, magico. Riuscito. Come un’onda che ci riporta dopo tanto tempo il messaggio racchiuso in una bottiglia: una felice scoperta."
    Bookciak Magazine


  • 19 gennaio 2018, ore 19:30 a Milano
    Spazio Oberdan - Milano. Upwelling al cinema

    Presso: Spazio Oberdan, Via Vittorio Veneto, 2

    +INFO

    Milano, Spazio Oberdan

    - 19 gennario ore 21.15 Presenta Luca Mosso, intervengono gli autori
    - 21 gennaio ore 19.45
    - 22 gennaio ore 19.30

    AKI FILM presenta

    UPWELLING
    la risalita delle acque profonde

    un film documentario di
    Pietro Pasquetti e Silvia Jop

    "Upwelling, un film sulla centralità di chi sta al margine, di chi tenta da ogni catastrofe una risalita e sul dubbio che la verità ultima delle cose risieda negli angoli."
    la Repubblica

    "Sembra l'apocalisse invece è la genesi. Tra mito e transito coast-to coast, con immagini di bellezza pittorica da mozzare il fiato"
    Corriere della Sera

    "In un paesaggio popolato da figure letterarie e quotidiane, i due registi sperimentano le possibilità di un altro cinema politico, dissonante, ironico, visionario"
    il manifesto

    "Un film di quelli che quando appaiono sullo schermo si presentano come degli alieni scompaginando tutte le carte dei ragionamenti dominanti."
    Lavoro Culturale

    "Upwelling, oggetto inclassificabile e sorprendente"
    Il Piccolo

    "Upwelling mostra una realtà che non avremmo mai pensato esistesse. L’utopia come unica arma, l’utopia come unico rimedio per risvegliare le coscienze di quanti sanno ancora sognare."
    Cineuropa

    "Upwelling è così: estemporaneo, magico. Riuscito. Come un’onda che ci riporta dopo tanto tempo il messaggio racchiuso in una bottiglia: una felice scoperta."
    Bookciak Magazine


  • 12 gennaio 2018, ore 19:30 a Napoli
    AstraDoc - Napoli. The Hate Destroyer + Upwelling

    Presso: AstraDoc, Via Mezzocannone 109

    +INFO

    Ormai ci siamo, sta per partire ufficialmente AstraDoc 2018, la rassegna di cinema del reale organizzata da Arci Movie Napoli, Parallelo 41, Coinor e Università Federico II di Napoli.

    VENERDI' 12 GENNAIO al CINEMA ASTRA cominciamo il nostro nono viaggio nel cinema del reale con una grande serata e un doppio appuntamento speciale con tanti ospiti e due opere che invitano a tante riflessioni, da un lato sulla pericolosa deriva populista in Europa con tutte le conseguenze del caso, dall'altro sul caso particolare della città di Messina e su un Sud in fermento.
    Alle ORE 19.30 avremo THE HATE DESTROYER di Vincenzo Caruso (in collaborazione con il Goethe-Institut Neapel e con UCCA), vincitore al Biografilm Festival - International Celebration of Lives del Premio "Ucca - L'Italia che non si vede". Irmela, oggi settantaduenne, una mattina del 1985, andando al lavoro, ha visto su un muro un adesivo razzista, e la sera ha preso le chiavi di casa e lo ha staccato. Da allora continua a cancellare ogni giorno dai muri scritte omofobe e razziste, dopo averle fotografate. È sola, rischia grosso: ma Irmela ha già sconfitto il cancro e un passato difficile, e rifiuta di piegarsi.
    Saranno presenti il regista VINCENZO CARUSO, la protagonista IRMELA MENSAH-SCHRAMM, il Presidente di Ucca ROBERTO ROVERSI e la Direttrice del Goethe Napoli MARIA CARMEN MORESE.
    Alle ORE 21.30, invece, Upwelling - la risalita delle acque profonde di Pietro Pasquetti e Silvia Jop, che ha ricevuto il Premio della Giuria al Visions Du Reel di Nyon e il Premio della Giuria Giovani al FILMMAKER FESTIVAL di Milano. Tra i frammenti di Messina, una città ricostruita sopra alle macerie di un disastro, nell’eco di una catastrofe che non si è mai del tutto consumata, Upwelling, un’onda che nasce dal fondo del mare, porta gli abissi in superficie. In un’apparizione continua di personaggi si raccolgono i tentativi di resistenza e di rivitalizzazione che sfuggono alle consuetudini storiche di una città deteriorata e immobile.
    Saranno presenti i registi PIETRO PASQUETTI e SILVIA JOP.
    Ingresso 3 euro a proiezione
    Soci Arci 2.5 euro (è possibile tesserarsi direttamente al Cinema Astra)
    INFO
    Arci Movie Tel. 0815967493 | info@arcimovie.it | www.arcimovie.it


  • 11 gennaio 2018, ore 21:00 a Roma
    Apollo 11 - Roma. Proiezione di "Upwelling. La risalita delle acque profonde"

    Presso: Apollo 11, Via Nino Bixio 80a

    +INFO

    info
    Ingresso con tessera associativa Apollo 11
    (sottoscrivibile in loco)
    Per prenotazioni booking@apolloundici.it
    Le prenotazioni dovranno essere convertite in biglietti presso la biglietteria almeno 30 minuti prima dell'inizio dell'evento. La prenotazione non convertita non dà diritto di accesso all'evento.

    indirizzo
    c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/a
    (angolo via Conte Verde) - Roma

    Presso: Apollo 11, via Nino Bixio 80a ore 21
    tel. 06-7003901
    Info: upwelling.larisalita@gmail.com


  • 30 giugno 2017, ore 20:30 a Messina
    Cinema Apollo - Messina

    Presso: Cinema Apollo, Via Cesare Battisti, 111

    +INFO

    La programmazione del Salina Doc Fest quest'anno incontra la città di Messina.

    All'interno di questa nuova partnership, verrà proiettato
    Upwelling - la risalita delle acque profonde,
    un film di Pietro Pasquetti e Silvia Jop
    montaggio Gianandrea Caruso Melloni III
    musiche dei Sacri Cuori
    registrazione musiche dal vivo SamStudio "Studio Acquisizione Mobile"di Rosario Tomarchio assieme a Cristian Petrosino
    Akifilm produzioni

    con Danilo Adamovic, Giulia Giordano, Max Bruno, Pietro Saitta, Renato Accorinti

    A seguire un incontro con gli autori introdotto da Antonio Pezzuto, curatore della programmazione per il Salina Doc Fest

    logline

    Una lunga figura nera si muove tra le rovine di una città scomparsa
    Un uomo studia il russo, la sua casa è piena di scatole mai aperte
    Un altro uomo parla con il padre, lo ama rinnegandolo
    Una ragazza misteriosa guida una rivolta
    Il Sindaco buddista prega nella sua stanza
    Un cavallo bianco galoppa tra le case abbandonate
    Una banda suona al cimitero
    Un’altra persona sta nascendo
    Le navi da crociera sono scatole bianche e Messina,
    dopo tante catastrofi, tenta la risalita

    sinossi

    Tra i frammenti di una città ricostruita sopra alle macerie di un disastro, nell’eco di una catastrofe che non si è mai del tutto consumata, Upwelling, un’onda che nasce dal fondo del mare, porta gli abissi in superficie. In un’apparizione continua di personaggi, che si muovono come satelliti di un universo vivo e inaspettato, si raccolgono i tentativi di resistenza e di rivitalizzazione che sfuggono alle consuetudini storiche di una città deteriorata e immobile.

    Siamo a Messina, una città che è stata completamente ricostruita a seguito di una delle più devastanti catastrofi naturali del Novecento. È qui che abbiamo vissuto per due anni, provando a stabilire un’intesa profonda con le persone, che poi sarebbero diventate personaggi, di questo film. In upwelling è costante la ricerca di una relazione tra il concetto di catastrofe e quello di risalita.

    note di regia

    Il desiderio di cercare una relazione tra il film che avevamo in mente e la Messina attuale, ci ha spinto a trascorrere molti mesi in città senza fare riprese. Avevamo bisogno di tempo per conoscere a fondo le persone che poi sarebbero diventate i personaggi di questo film e di stabilire con loro un’intima intesa. La convinzione con cui abbiamo condiviso e coltivato questo desiderio ci ha portati così a vivere a Messina per due anni.
    Ogni cosa c’è sembrata un’infinità di cose: il Teatro Pinelli , che col suo tentativo di rivitalizzazione urbana e le sue imprevedibili occupazioni itineranti; Pietro che rifiuta ogni tipo di istituzione e insegna all’Università dove afferma di portare il punk, il disordine; Max, che si muove come uno straniero nel luogo in cui è nato; Renato, il Sindaco che rispetto alla propria comunità si pone obiettivi di tipo spirituale; Giulia col suo impegno politico e la sua gravidanza anticonformista; l’eco invisibile della città scomparsa, i morti che si affermano sui vivi attraverso tutto quello che resta di un cimitero antico e la posizione di questa città nel Mediterraneo, assieme alle implicazioni mitologiche che raccontano la vita dello Stretto.
    Ogni cosa c’è apparsa intimamente connessa, tutti questi elementi distinti sono entrati a far parte di una moltitudine tanto vasta quanto contenuta dalla necessità di realizzare un resoconto di viaggio su una città particolare. Questo film contiene elementi legati a un’idea di narrazione classica, ma questa narrazione viene spesso mandata in crisi da un modo ellittico di procedere e dal desiderio di, come ci suggerisce Italo Calvino, “perdere il filo cento volte, per ritrovarlo dopo cento giravolte”.


  • 11 maggio 2017, ore 18:30 a Roma
    Casa del Cinema - Roma

    Presso: Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni, 1

    +INFO

    Tra i frammenti di una città ricostruita sopra alle macerie di un disastro, nell’eco di una catastrofe che non si è mai del tutto consumata, Upwelling, un’onda che nasce dal fondo del mare, porta gli abissi in superficie. In un’apparizione continua di personaggi, che si muovono come satelliti di un universo vivo e inaspettato, si raccolgono i tentativi di resistenza e di rivitalizzazione che sfuggono alle consuetudini storiche di una città deteriorata e immobile.

    Siamo a Messina, una città che è stata completamente ricostruita a seguito di una delle più devastanti catastrofi naturali del Novecento. È qui che abbiamo vissuto per due anni, provando a stabilire un’intesa profonda con le persone, che poi sarebbero diventate personaggi, di questo film. In upwelling è costante la ricerca di una relazione tra il concetto di catastrofe e quello di risalita.


  • 26 novembre 2016, ore 21:00 a Milano
    Filmaker International Film Fest

    Presso: Spazio Oberdan, Via Vittorio Veneto 2

    +INFO

    a seguire alle ore 23.00 Sacri Cuori in concerto
    Presso:
    Turnè, Via Paolo Frisi 3
    Info: upwelling.larisalita@gmail.com

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi